Angelo mio marito il mio compagno e il mio migliore amico…..

Era il 4 febbraio di 27 anni fa quando al ‘Pigalle’uno dei pub più antichi di Enna ho versato un bicchiere intero di Coca Cola sulla testa di Angelo che dopo avermi fatto inalberare mi chiede cosa fossimo noi due!Da li in poi è stato un crescendo di esperienze,avventure viaggi e amore condivise con te che pian piano sei diventato il mio amico compagno e marito!Eravamo due adolescenti io 13 anni lui 17 con molta più esperienza di me e ciononostante mi ha sempre rispettata e coccolata entrando così a far parte della mia vita e della mia famiglia di 4 donne come un figlio per mia madre e un fratello per le mie sorelle!Adesso che siamo entrambi sposi e genitori il nostro rapporto,tra alti e bassi,ha assunto una nuova energia che nonostante i nostri litigi ci tiene uniti e più forti di prima!Angelo non sa quanto sia importante per me ma soprattutto non sa quanta forza mi da nell’affrontare le situazioni che la vita mi pone di fronte!Lo amo alla follia e non riesco ad immaginarmi senza di lui  nonostante la sua apparente durezza sotto la quale si cela un grande cuore che a volte perde le staffe per un nonnulla trasformandosi in una iena!!!!Tesoro grazie per lasciarmi libera nelle scelte anche se ogni tanto non le condividi pienamente.Auguro ad entrambi di continuare a rispettarci e ad amarci limpidamente senza sotterfugi e negatività!Ma soprattutto spero  che nulla scalfisca la nostra unione che non sarà sicuramente perfetta ma è sicuramente VERA!La tua Terry….noi 

Alfredo il compleanno dei gemelli Giulio e Nora in una location bellissima la fattoria didattica…….

Domenica pomeriggio siamo stati invitati al compleanno dei gemellini Giulio e Nora i bambini di una cara amica di nome Giorgia!Siamo arrivati con Tytty Greta ed Alfri in un casale bellissimo nei pressi di Pergusa dove la struttura circondata da tanto verde sembrava riportarci indietro nel tempo nonostante tutto fosse attuale!Atmosfera festosa ricca di un’energia bellissima positiva e stracolma di amore……I bambini erano felici di partecipare al party dei gemelli hanno iniziato a giocare e conoscere nuovi compagni ma la cosa più bella è stata vedere lo stupore negli occhi di Alfredo che guardava per la prima volta dal vivo i maiali gli asini le caprette il cavallo e i conigli!L’animale che più gli è piaciuto,secondo me l’ha più incuriosito,è stato il maiale perché guardava si con interesse tutti gli  animali ma in continuazione mi tirava verso i suini dicendomi ‘mamy vieni io maiale voglio andare’!Si è divertito tantissimo tirava verso se sua cugina Greta e la portava dentro la tenda da campeggio per giocare!Bolle di sapone,palloncini , giochi di gruppo,visita agli animali e giostre hanno reso il pomeriggio dei bambini fantastico e coinvolgente!

Alla fine si è addormentato sfinito ma felice di aver passato un pomeriggio all’insegna della natura e dell’amicizia!Mammine dedichiamo tempo ai nostri piccini anche e soprattutto con le attività che li fanno stare a stretto contatto con la natura e in tal modo si  svilupperà in loro l’amore e il rispetto verso madre natura e gli animali accrescendo pure il rispetto verso il prossimo!Ringrazio Giorgia per il bellissimo pomeriggio al quale ci ha invitati!La vostra blogger mammaestile Teresa Locuoco.

Wedding Style…..

E’da una settimana che nella mia Enna si sposano di continuo fidanzati con più o meno anni di conoscenza alle spalle.Addobbi bellissimi colorati di bianco fanno da padrone all’ingresso di ogni Chiesa e ristorante, damigelle dai vestiti lunghi dai  color pastello, spose in pizzo avvolte in abiti a sirena o dallo stile principesco e riso tanto riso colorato o bianco che alla fine della festa si troverà in ogni angolo del corpo di chi l’ha ricevuto!La cosa che però ho più notato è lo stile che le invitate vestono, abiti lunghi dai colori verdi,rosa,rossi e blu con decorazioni gioiello very glam!Tacchi a spillo vertiginosi che alla fine della festa verranno tolti e lanciati per il mal di piedi……Personalmente preferisco uno stile da cerimonia molto più easy però questo nuovo modo di vestire molto Weddyng London non risulta pacchiano forse un tantino eccessivo per l’uso che dopo il matrimonio si può o non si può fare dell’abito lungo!Comunque sia l’abito lungo o medio l’importante è stare bene con se stesse e creare un’atmosfera glamour ed elegante in onore degli sposi che hanno voluto renderci partecipi nel loro giorno più bello!

La vostra blogger mammaestile Teresa Locuoco….

Sogni,ricordi ascoltando le canzoni del cuore….

Ci sono momenti della nostra vita scanditi e accompagnati da delle canzoni che a volte sembrano essere autobiografiche facendo così scatenare in noi sensazioni e stati d’animo positivi o negativi!Personalmente passo la maggior parte delle mie ore giornaliere accompagnata dalla musica e a seconda dei momenti scarico la tensione nervosa cantando a squarciagola le canzoni che più mi piacciono rilassandomi e scacciando la negatività del momento!Da Vasco agli U2 passando all’ascolto di Max Gazzè,Mina,Lennon ecc ecc i miei ricordi e i miei pensieri si delineano più che mai scatenando in me un vulcano di emozioni fortissime!!!!Questo è il potere della musica importantissima così come lo sono altre forme di arte le quali arricchiscono il mondo aiutando noi donne e uomini a vivere la vita sviluppando la spiritualità e la gioia di vivere.Abituiamo quindi i nostri bambini all’ascolto musicale che non solo li renderà più sensibili alla vita ma migliorerà anche  le loro capacità cerebrali di elaborare le parole potenziando la comunicazione!La vostra blogger Mammaestile Teresa Locuoco….musica 1

Ennesima strage d’innocenti in Francia….14.07.2016

Stamattina volevo scrivere della musica e del potere che essa esercita sui nostri stati d’animo e sulle varie fasi della nostra vita!Vi chiederete perché non lo fai?Perché sono estremamente arrabbiata amareggiata e triste di fronte l’ennesima strage di persone innocenti che stavano trascorrendo dei momenti felici con i propri cari,amici e figli in una notte calda di metà luglio a Nizza durante i festeggiamenti riguardanti l’anniversario della presa della Bastiglia!Fuochi di artificio gioia felicità e ad un tratto paura, sgomento e panico imposti da un individuo privo di scrupoli che con un tir sfreccia all’impazzata investendo  e uccidendo uomini donne e bambini senza pietà tutto in nome di una ideologia violenta che ha come obiettivo la sottomissione totale del mondo privandolo della felicità,libertà e voglia di vivere.Tra le vittime ci sono tanti bambini e mi chiedo quindi ,se noi fossimo stati lì con i nostri figli?Questa gente colpisce ovunque e in qualunque momento senza nessuna pietà.Molti commentano dicendo’non dobbiamo fermarci di fronte tutto ciò è quello che loro vogliono’ma come si fa  la paura e la rabbia in questi casi sono lecite e in un certo senso c’impongono di educare i nostri figli ad essere diffidenti e più accorti che mai nei confronti di tutto e tutti!So che non serve a nulla ma davvero mi sento partecipe al dolore dei genitori che hanno perso i loro bambini……La vostra blogger mammaestile Teresa Locuoco.

 

Prima punizione per Alfredo o come si dice ‘Pausa momentanea dal gioco collettivo’……..

Ieri mattina come ogni giorno accompagno il mio bimbo al nido famiglia di Lorenza,asilo accogliente e caloroso gestito da Lorenza e Santina fantastiche ragazze che accudiscono i bambini come se fossero loro figli guidandoli nel loro cammino educativo sia didattico che caratteriale!A tal proposito è da un pò di tempo che Alfredo tende ad alzare le mani sia con i suoi coetanei che con gli adulti,inizialmente si pensava fosse una fase di passaggio ma giacché persevera nell’intendo ieri è stato messo per ben due volte in punizione tenuto in disparte senza poter giocare con i compagnetti!La prima volta è rientrato nel gruppo ma subito ha cercato di pizzicare una bimba,viene così nuovamente allontanato rientrando subito mettendosi a giocare senza alzare le mani contro nessuno!!!Ovviamente la pausa dal gioco collettivo è continuata a casa perché pranzando con i miei nipoti,10-8-5 anni,ha dato un pizzicotto alla piccola facendosi così mettere in castigo a faccia al muro!Subito dopo ha dato un bacio a Greta chiedendole scusa.Sembra aver capito che si fanno le carezze e non si danno pizzicotti o manate.Nonostante i suoi 18 mesi è molto perspicace e non è per nulla vero che a questa età i bambini non capiscano le cose anzi sono molto più astuti di noi adulti!Quindi care mammine non facciamoci abbindolare da pianti o strepiti perché sono delle armi che i nostri bimbi usano contro di noi per ottenere tutto quello che vogliono!Rassicuriamoli chiedendogli il perché si comportino in tal modo,diamogli anche il motivo di pensare ed elaborare con le nostre domande ma laddove occorre puniamoli senza usare le mani ma con bambini-scuola-maternai gesti!Un’altra cosa importantissima è la comunicazione tra insegnanti e genitori utilissima al fine di collaborare a una buona  formazione didattica e caratteriale del proprio figlio!La vostra blogger mammaestile Teresa Locuoco.

Vegan shoes la nuova tendenza cruelty free….

L’essere vegani è diventato uno stile di vita che si sceglie di seguire o per il troppo amore che si prova per gli animali o per seguire un’alimentazione nutriente e leggera che a suo dire previene malattie gravi!Il veganismo non si limita  però ad un fatto esclusivamente alimentare ma si estende anche al mondo della moda entrando così a far parte del ‘fashion ma no victim’ delineando il così detto’Cruelty free’ ovvero il non sperimentare sugli animali!Nascono in tal modo le ‘Vegan shoes’ossia calzature fabbricate con materiali di origine vegetale quali la canapa,il sughero la gomma l’alcantara  la microfibra e la lorica(pelle artificiale che può essere scamosciata o liscia brevettata dall’azienda Altrescarpe).Queste materie vengono usate per realizzare sia le parti esterne che quelle interne delle scarpe le quali vengono assemblate con  collanti anch’essi di origine vegetale!Tra i brand di calzature più famose troviamo le Dr Martenz che possono essere ordinate sul sito ufficiale,Stella Mccarteney che ha realizzato  delle vegan sneakers per il colosso Adidas oltre alla propria linea di scarpe vegane,le By Blanch della giovane stilista Spagnola,le Wills London,le Noha fabbricate in Italia e per ultimo il colosso Puma che come Adidas ha creato una capsule collection di vegan sneakers!I costi vanno dai 90.00€ ai 140.00€ non molto cari se si pensa al fatto che non fanno nessun danno all’epidermide non vengono sfruttati gli animali e si usano delle scarpe di alta qualità leggere comode e very cool!La vostra blogger mammaestile Teresa Locuoco….