Mother’s Day….Auguri a tutte le mamme in particolar modo alla mia…

Oggi 14 maggio 2017 ricorre per tutte noi mamme il ‘Mother’s day’ ossia la Festa della Mamma!Giorno importante che va a celebrare una figura rilevante per l’intero cosmo poiché come dice Papa Francesco la mamma è portatrice di armonia,amore e serenità…Personalmente sono mamma da due anni e mezzo ma mi sentivo già mamma prima ancora che arrivasse nella mia vita Alfredo,perché sono  la piccola mamma delle mie sorelle,sopratutto di mia sorella Noemi la seconda mamma per i miei nipoti,Greta in particolar modo, per cui quel senso di protezione e amore incondizionato è sempre stato vivo in me trovando la massima espressione con la nascita del mio ‘cuoricino Alfredo’.Mamma parola dolce e piena di sicurezza che da forza e tranquillità che viene spesso pronunciata e in qualunque momento,anche quando ci meravigliamo di qualcosa, esordiamo dicendo sempre,’mamma mia’…. Siamo tutte diverse tra noi mamme, ci arrabbiamo, ridiamo cerchiamo di far coincidere tempi momenti ed esigenze varie in diverso modo l’una dall’altra,ma con un unico scopo,far stare bene i nostri figli per i quali non conosciamo stanchezza o limitazioni!Allora auguri mamma, a te che lavori e torni a casa con la consapevolezza di far fare i compiti ancora non iniziati, a te che inizi la giornata canticchiando e poi urlando i nomi dei tuoi figli che non vogliono alzarsi per andare a scuola,a te che li accompagnerai da un posto all’altro  per le varie attività extrascolastiche,a te che diventi complice e amica per quei piccoli permessi che il papà non vuol concedere, ma sopratutto auguri alla mia mamma Maria che mi ha sempre incoraggiata e spronata a guardare  avanti e a non avere mai rimpianti….Vorrei tanto che questo post venisse letto non solo da noi donne ma anche dagli uomini affinché capissero che il rispetto,sia morale che fisico, da dare a noi donne dev’essere più che scontato perché è la donna a dare loro la VITA e non rispettandola non rispettano neanche le loro mamme…La vostra blogger Mammaestile Teresa Locuoco    

Ecco il regalo più bello il fiore creato da Alfredo per me.

 

Annunci

Il mio primo matrimonio come wedding planner e l’unione tra colleghe donne….

 29 aprile 2017… Per noi ‘Style Event’ è stata una giornata particolarmente bella,stimolante ricca di novità importanti perché abbiamo partecipato ad un matrimonio in veste  di wedding planner,grazie ad un’amica che da anni esercita la professione e ci ha invitate a prendere parte ad un matrimonio da lei organizzato,in veste appunto,di wedding planner!L’emozione era a mille,abbiamo toccato con mano ciò che significa curare la regia del giorno del matrimonio,dalla coordinazione dei tempi alla collaborazione con il banqueting,fiorista,location.Tutto era perfetto non c’era nulla fuori posto,giusti i tempi dati agli sposi,invitati e fornitori!l’allestimento dei tavoli e del bar, il tableau de mariage e lo spazio photo booth originali e very very nice.Adesso, immaginavamo che tutto fosse inappuntabile quando si affida uno dei giorni più belli della propria vita a delle professioniste del settore,ma una cosa è immaginare, un’altra cosa è organizzare e vivere quel giorno,non tuo ma di altri con passione,sentimento e professionalità,che inizia ad  essere  organizzato  un anno prima progettando i vari step da seguire…Faticoso e non semplice,ma bellissimo e gratificante nello stesso tempo.La collaborazione con Cristina e Paola è stata preziosa e positiva e ha rafforzato sempre di più l’idea che ho da sempre,l’unione tra donne è solo che positiva!Concludo con la certezza che rivolgersi a noi Wedding planner significa scegliere di non vivere  stress durante i preparativi,vivere il Wedding’s day con gioia e relax,avendo la certezza che saranno i dettagli a fare la differenza e a dare stile al proprio wedding’s day!La vostra blogger Mammaestile Teresa Locuoco

Wedding_planlogo style

Alfredo e la dubbia reazione all’antibiotico…….Cure tradizionali o omeopatiche?

Non so se vi è mai capitato di leggere il bugiardino delle medicine dove vengono descritte le probabili reazioni all’uso(sempre guidato)dei farmaci!Be personalmente li leggo più per curiosità che per una conoscenza approfondita di ciò che potrebbe accadere dopo l’uso,in quanto credo che questi effetti collaterali,vengano descritti con una certa dose di esagerazione,per poter mettere le mani avanti nel caso in cui succedesse qualcosa di strano e irreparabile.Reazioni quasi surreali che solo a leggerle passa davvero la voglia,già inesistente,di prendere i farmaci!Ciononostante due settimane fa quando mio figlio Alfredo è stato male a causa dell’influenza,la sua dottoressa mi ha prescritto un antibiotico(necessario purtroppo) da somministrargli una volta al dì per una settimana.Ebbene la reazione di Alfredo all’antibiotico è stato lo svilupparsi e il manifestarsi di un’aggressività mai vista prima!!!Il bambino per tutta la settimana e qualche giorno dopo,è stato insofferente e aggressivo contro tutto e tutti senza esclusione per niente e nessuno!Affermo questa cosa con totale certezza in quanto,in un’occasione pregressa e analoga,lo stesso antibiotico ha avuto gli stessi sintomi su Alfredo dandomi così la certezza di ciò che abbiamo vissuto in casa!A questo punto mi sorge spontanea una domanda:ma non sarà mica meglio curarsi,per esigenze non molto gravi, con l’omeopatia?Conoscere e capire la validità delle cure officinali e alternative alle tradizionali? il processo di guarigione sarà sicuramente più lungo,ma le alterazioni dell’umore e del nostro sistema immunitario meno invasive…..

La vostra blogger Mammaestile Teresa Locuoc

Leggete il nostro sito di wedding party e fashion planner…..

Come già sapete da più di sei mesi ho chiuso il mio negozio di abbigliamento Link donna,intraprendendo così una nuova attività quella dell event planner,occupandomi dell’organizzazione party,matrimoni,eventi fashion e meeting!Lavoro interessantissimo al quale dedicherò il mio prossimo articolo.Intanto però voglio segnalarvi il mio nuovo sito che potete visitare per poi contattarmi se avete volete organizzare un evento particolare,originale e unico!Il sito è il seguente:

http//style-event7.webnode.itlogo style

Alfredo la settimana a casa con la febbre…l’importanza del nido!

E’da una settimana piena che il mio piccolo è a casa con la febbre!Non vi dico che stress, sia per lo stare male di Alfredo ma anche per la conseguenza di non poter uscire!Bene, i primi giorni i capricci erano più giustificati,febbre altissima,gola arrossata,inappetenza, ma dal quarto giorno in poi,quando buona parte dei sintomi sono spariti e rimaneva la febbre media alta,mi sono accorta che i capricci e il relativo nervosismo fossero legati a una nuova abitudine,la pratica del capriccio, presa perché perennemente a casa e a contatto con nonne e zie che lo coccolavano giustificandolo in tutto e per tutto ciò che  faceva!Ecco che tutte le pratiche acquisite, in due anni e mezzo,di ascolto spariscono nell’oblio….E così che in me sorge spontanea una riflessione che diventa affermazione ,ossia l’importanza che il nido ha per la crescita e lo sviluppo cognitivo dei bambini che uscendo di casa la mattina,sia che la mamma lavori o no, recandosi in un luogo diverso dal proprio ambiente familiare, in cui si socializza e s’ impara a condividere e conoscere quelli che sono linguaggio,ascolto, e persone diverse dalla sua famiglia aiutino l’infante ad essere meno capriccioso,viziato e molto poco propenso alla noia e all’ozio!Per tutti questi motivi do un consiglio a tutte le mamme,mandate i vostri figli al nido cominceranno così ad essere più autonomi,spigliati e meno stressati……La vostra blogger Mammaestile Teresa Locuocomio-amor  

I’m back…..

Sono passati circa sei mesi dall’ultimo articolo scritto…..i mesi si sono succeduti così velocemente che adesso che riapro il pc e ritorno sul mio blog tutto è cambiato,persino l’impostazione delle pagine.Mi sembra quasi di non essere più la persona che per tanto tempo ha scritto espresso e detto tutto ciò che la mente e il cuore le dettavano di scrivere!Vi chiederete ma dove sei stata?Cosa hai fatto in tutto questo tempo?Ho chiuso un importante percorso lavorativo e ne ho intrapreso un altro bello e creativo in cui organizzo eventi,party e matrimoni!In questo nuovo viaggio non sono sola ma con due donne con la “D” maiuscola,Tiziana e Daniela, che come me hanno voglia di fare e realizzare cose belle.Da quì la scelta di”accantonare”si fa per dire tutto ciò che è social per “depurarmi”e tornare con una nuova linfa!Chiedo scusa a coloro i quali non mi hanno più letta dall’oggi al domani ma che con questo nuovo articolo cominceranno nuovamente a rileggere i miei pensieri,stati d’animo consigli di stile e tutto ciò che riguarda il social culturale.La vostra bloggher mammaestile Teresa Locuocostyle

Enna bella cittadina velata però dalla noia e dalla poca evoluzione……..

Enna deliziosa cittadina che sorge al centro della bellissima Sicilia!Vivo qui’ da quando sono nata ho investito ad Enna la mia vita privata,sociale e lavorativa e devo dire con grande dispiacere che ad oggi si vive un declino della cittadina mai registrato prima!Qui’ il tempo sembra essersi fermato,non ci sono novità tutto è tale e quale agli anni passati anzi peggio la gestione dell’immondizia abbandonata a se stessa,le strade tutte da rifare,il lavoro assente o precario e tutto ciò crea un malcontento generale che rende anche l’aria negativa e priva di ossigeno…..La noia fa da padrona l’andamento delle attività commerciali è deletereio per chi lavora nel settore perché a differenza degli altri posti non c’è un’affluenza di persone per cui si deve aspettare l’entrata saltuaria del cliente che per evasione o altro fa lo shopping fuori!Stessa situazione durante le domeniche e le festività natalizie.Quindi ci si rende schiavi di un qualcosa che ti piace e fai volentieri ma che allo stesso tempo gestisce il tuo tempo in modo negativo!!!Non si fanno incontri interessanti che possano cambiare la situazione lavorativa o anche personale perché gli unici incontri sono quelli scontati e uguali ogni giorno!Vuoi farti un corso professionale per arricchire le conoscenze?Ti propinano solo corsi osa o oss quando in altre città corregionali puoi spaziare in tutto!Questo è spiegabile solo con un unica risposta secca: Enna è una città vecchia non ci sono giovani tutti vanno via  per l’assenza di lavoro correlato ad una  mentalità clientelista della quale non tutti vogliamo fare parte!Dico ma perché non si deve far evolvere questa città che anche con la presenza dell’università non cresce ma rimane in uno stato statico e fermo?Voglio concludere un una speranza che non voglio scrivere ma che voglio tenere nel mio cuore affinché  si concretizzi ma sopratutto voglio gridare a gran voce a coloro i quali si occupano di Enna e ai miei concittadini di volerla più bene non privandola di tutto ma arricchendola con la nostra voglia di fare e di esserci……la vostra blogger mammaestile Teresa Locuoco.